Teatro di Quartiere

I L   T E A T R O   S O T T O   C A S A   T U A

COMUNE DI CASTEL GANDOLFO

  

Descrizione immagine

  

Novità: Scuola di Teatro!

Incontro con i docenti martedì 13 ottobre 2015 17,00 - 19,00

   Dal biennio 2015-2016 “Teatro di Quartiere” propone diversi percorsi di formazione teatrale affidati a figure professionali provenienti da matrici eterogenee allo scopo di garantire un ventaglio ampio e poliedrico di offerte destinate non soltanto ai professionisti ma anche a filodrammatici che intendano affrontare un training serio e articolato che, in controtendenza con le sempre più diffuse proposte di corsi volti a evidenziare l’esperienza meramente ludica della metodologia teatrale, vogliano invece recuperare il valore pedagogico, esperienziale e di crescita umana di un mestiere antico e importante

 

   Seguite la nostra pagina Scuola di Teatro durante tutto l’anno: stiamo organizzando corsi brevi e stage intensivi (condotti dallo staff della scuola e da consulenti esterni) con periodicità variabile che saranno proposti di mese in mese.

  

SU RICHIESTA, GLI INSEGNANTI DELLA SCUOLA OFFRONO LEZIONI DI PRIVATE DI

   - Dizione

   - Recitazione

   - Corretto uso della voce e padronanza dei propri mezzi vocali (per evitare il rischio delle patologie che più comunemente affliggono chi è costretto a parlare a lungo: raucedine, afonie, polipi cordali)

   - Canto

   - Preparazione ai provini

clicca qui per saperne di più!

  

Image description

Rieccoci!

   Dopo la fortunata esperienza della stagione 2014 che ha ospitato nella bella Sala Petrolini di Castel Gandolfo, in provincia di Roma, alcune delle voci più interessanti del teatro contemporaneo – alle quali Rai5 ha dedicato proprio nel 2014 il documentario Roma: la nuova drammaturgia – il progetto “Teatro di Quartiere” è stato accolto con particolare attenzione e cura dal Municipio nelle persone del Sindaco Milvia Monachesi e dell'Assessore Alessia Bruni che per il secondo anno di seguito mettono a disposizione questo spazio cittadino per una nuova esperienza, caldeggiata quest'anno da uno sponsor prestigioso come la Banca di Credito Cooperativo Castelli Romani da sempre sensibile alla diffusione della cultura sul territorio.   

   Clicca su "Compagnie e Spettacoli" e scopri cosa ti aspetta!

   Clicca su "Info Contatti Prenotazioni" e scopri dove siamo!

   Scaricati il "Programma Completo" e prenota il tuo posto per questa esperienza UNICA!


Con la Cultura non si mangia. Con la Cultura si vive!

Image description

Pubblico Privato e ancora Pubblico

   FONDAMENTALE per la riuscita del progetto è il contributo del Comune di Castel Gandolfo e della Banca di Credito Cooperativo Castelli Romani. Senza il loro supporto e lo sforzo organizzativo dell'Ass. Cult. Figlidihamm, questo esperimento sarebbe stato semplicemente impensabile.  È questa sana interazione tra Pubblico e Privato che ha reso possibile questo miracolo.

   Il costo IRRISORIO del biglietto, la possibilità di fruire degli spazi anche dopo lo spettacolo e altre bellissime novità hanno come fine "l'investimento in Pubblico", questa volta inteso come pubblico che viene a teatro.  Lo spettatore: ti sorprenderai di come il Teatro si possa fare in milioni di modi diversi.


 Clicca su "Il Progetto" per saperne di più.


Con la Cultura non si mangia. Con la Cultura si vive!

Descrizione immagine

Ma allora cosa vedrò a teatro?

   Tutti gli spettacoli sono atti unici e  hanno una durata di un'ora / un'ora e mezzo. Estetica della messa in scena, temi, poetica differiscono tra loro. Non vedrai mai uno spettacolo simile all'altro. Eppure TUTTI hanno in comune alcune cose: sono lontani dall'assioma "teatro=noia", nessuno degli spettacoli selezionati ammicca alla facile e grassa risata ma al contempo nessuno di noi si rifugia in estetiche elitarie o linguaggi esoterici per addetti ai lavori, nessuno di noi ricorre a retoriche, moralismi o elzeviri visti e stravisti... e quindi?

   E quindi vieni a trovarci e scopri che il teatro si può fare in milioni di modi diversi!

   Domande? Curiosità? Dubbi? Clicca su "Info Contatti Prenotazioni" e scopri dove siamo. Inviaci le tue domande utilizzando il modulo. Chiamaci ai numeri di telefono che trovi in quella pagina.


Con la Cultura non si mangia. Con la Cultura si vive!